Comunicati Stampa

Alperia alimenta la crescita verde con AWS

Alperia alimenta la crescita verde con AWS

Il fornitore italiano di energia idroelettrica collabora con AWS e migra “all-in“ sul cloud più importante del mondo

04/06/2021

Alperia, il maggiore fornitore di energia verde dell'Alto Adige (Italia), ha annunciato oggi l’avvio di una collaborazione con Amazon Web Services (AWS) per la migrazione “all-in” sul cloud  piattaforma più importante a livello mondiale. Una scelta che consentirà ad Alperia di poter supportare in modo ottimale il proprio impegno verso una gestione sostenibile delle attività e la modernizzazione della sua infrastruttura.

Operare in modo sostenibile e nel rispetto dell'ambiente è uno dei pilastri strategici di Alperia. La società ha riconosciuto che la gestione dei carichi di lavoro IT nel cloud è più ecosostenibile rispetto alla gestione dei carichi nei propri data center. A fare la differenza è l’elevato grado di efficienza energetica dei data center di AWS. Uno studio condotto a livello internazionale mostra che l'infrastruttura di AWS è 3,6 volte più efficiente dal punto di vista energetico rispetto alla media dei data center aziendali. Ciò è riconducibile a una combinazione di fattori: la presenza di una popolazione di server più efficienti dal punto di vista energetico e un maggiore utilizzo dei server stessi. Alperia ha già smantellato uno dei propri data center ed è in procinto di dismettere anche quelli rimanenti. L’obiettivo è di migrare tutto su AWS.

La scelta di Alperia di usufruire del servizio di AWS non nasce solo dall’esigenza di svolgere le proprie attività in modo sempre più sostenibile, ma anche dalla volontà di ottimizzare i propri sforzi in vista della trasformazione digitale e della modernizzazione dell'infrastruttura, costruendo nuove competenze cloud in-house e realizzando due obiettivi cruciali per la propria attività economica: migliorare la gestione dei costi IT e consentire una rapida espansione del proprio business. 

I data center di Alperia hanno funzionalità limitate e comportano costi di manutenzione alti: oltre il 30% dell’hardware utilizzato ha più di cinque anni e la gestione dei data center è affidata a cinque diversi fornitori, il che determina un’inutile complessità operativa. Smantellando i suoi data center e spostando i propri carichi di lavoro IT nel cloud, Alperia risparmierà sui costi IT eliminando l’enorme spesa destinata a questo ambito, ridurrà i tempi di manutenzione delle principali applicazioni IT – attualmente di diverse settimane - a soli cinque giorni e aumenterà di oltre il 40% i tempi operativi. 

Alperia è in continua crescita e attua una strategia di acquisizione per rafforzare la sua posizione di leadership in Italia. In tal contesto AWS costituisce una leva particolarmente interessante perché consente di ridurre di oltre il 50% i tempi di acquisizione dei sistemi IT di altre società. L'infrastruttura cloud di AWS funge da fondamentale abilitatore della crescita inorganica del Gruppo, consentendo ad Alperia l’integrazione tecnologica di più società di nuova acquisizione in parallelo.

Alperia ha migrato su AWS le applicazioni che sono cruciali per la sua attività, come SAP IS-U (la risposta di SAP per le utilities), ed è ora in grado di soddisfare la necessità di server aggiuntivi per l’implementazione di nuovi moduli o di nuove applicazioni SAP.  Il passaggio al cloud garantisce un grado di flessibilità e di scalabilità molto maggiore. Il precedente sistema on-premise infatti aveva una capacità di soli 200k di POD (punti di consegna), mentre quello attuale può gestire fino a ~1M di POD. La comprovata sicurezza di AWS rappresenta un altro valore aggiunto per Alperia: AWS offre il più sicuro ambiente di cloud computing attualmente disponibile e il backup dati in assoluto più frequente e veloce. Un aspetto che garantirà ad Alperia una più ampia disponibilità e una maggiore sicurezza dei dati a beneficio delle proprie attività quotidiane.

Alperia sta sfruttando le capacità di AWS, comprese le funzioni di advanced analytics, data lake, machine learning e IoT, per generare valore di business dai propri dati e per eseguire diversi tipi di analisi - da dashboard e visualizzazioni fino all'elaborazione di big data e all'analisi in tempo reale per supportare in modo ottimale il processo di decision-making in azienda. Alperia prevede di fare un uso crescente del machine learning per l’elaborazione di insights predittivi e il raggiungimento di un maggior grado di efficienza per il proprio business. Per esempio, il progetto di Energy Demand Forecasting, lanciato di recente per la previsione della domanda di energia, si è dimostrato efficace nel ridurre i costi di trasferimento dell'energia portando a un risparmio di oltre ~0,6 milioni di euro in un anno.

"Il cloud è un elemento fondamentale per la creazione di una rete elettrica intelligente e sostenibile, e grazie alla collaborazione con AWS Alperia è posizionata per essere un Gruppo leader nella fornitura di energia verde in Italia", ha dichiarato Johann Wohlfarter, CEO di Alperia.  "Con AWS possiamo eseguire operazioni ancora più sostenibili e abbiamo accesso al più ampio e innovativo set di tecnologie esistente che ci permetterà di muoverci rapidamente per rispondere alle esigenze sempre nuove dei clienti e del mercato. Continueremo a promuovere con entusiasmo e intraprendenza il settore dell’energia verde che grazie ad AWS potrà essere ancora più ecosostenibile.”    

"Siamo lieti di vedere che Alperia utilizza AWS per trasformare il settore energetico e accelerare la transizione verso un futuro energetico più sostenibile", ha dichiarato Raffaele Resta, Head of Italy Public Sector di AWS. "Ci entusiasma il fatto di lavorare al fianco di Alperia offrendole la nostra vasta gamma di servizi che le consentiranno di accelerare l’espansione del Gruppo e che favoriranno una gestione ancora più sostenibile delle sue attività."