Comunicati Stampa

Logistica

Amazon Innovation Award - Edizione 2017: Premiati gli studenti dell’Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"

Amazon Innovation Award - Edizione 2017: Premiati gli studenti dell’Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"

Oltre 400 gli studenti che complessivamente hanno partecipato alla seconda edizione dell’iniziativa. Il team primo classificato premiato con un viaggio a Seattle.

20/09/2017 | Roma

Roma, 20 settembre 2017 – Questa mattina presso la Sala Convegni della Macroarea di Ingegneria dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata si è svolto l’evento conclusivo degli Amazon Innovation Award – edizione 2017, con la premiazione degli studenti vincitori dell’iniziativa.

Giunti alla seconda edizione, gli Innovation Award sono un contest lanciato da Amazon in Italia in collaborazione con alcune università, con l’obiettivo di stimolare gli studenti a mettere in gioco le proprie conoscenze e la propria creatività elaborando idee e soluzioni originali ed innovative, anche grazie all’uso di nuove tecnologie.

La prima edizione, svoltasi nel 2016, aveva visto il coinvolgimento degli studenti del Politecnico di Milano.  Quest’anno l’iniziativa si è svolta parallelamente in tre città: Torino, in partnership con il Politecnico e l’Università degli Studi; Roma con l’Università degli Studi Tor Vergata; Milano, con il Politecnico. Nelle tre città hanno partecipato al contest complessivamente oltre 400 studenti. L’evento odierno è quindi il secondo di tre appuntamenti: oltre alla tappa romana, il 7 settembre a Torino sono stati premiati gli studenti dell’Università degli Studi e del Politecnico, e il 25 settembre a Milano saranno premiati quelli del Politecnico milanese.

“Last mile deliveries”, ovvero l’organizzazione del percorso finale di consegna dei prodotti acquistati, è il tema della seconda edizione degli Amazon Innovation Award, sul quale gli studenti dell’Università degli Studi “Tor Vergata”, in team di tre/cinque persone, si sono sfidati elaborando un progetto originale. Tutti gli studenti che hanno aderito all’iniziativa hanno avuto modo di visitare il centro di distribuzione Amazon di Castel San Giovanni per vedere da vicino come opera la logistica di Amazon. Gli elaborati presentati dagli studenti sono stati valutati da una giuria composta da manager di Amazon. I criteri che hanno guidato la scelta del team vincitore sono stati fattibilità, scalabilità, impatto sul cliente, applicabilità delle tecnologie oltre ai quattro principi di leadership di Amazon: pensare in grande, inventare e semplificare, insistere sugli standard più elevati e analizzare in profondità.

Ad aggiudicarsi il primo premio è stato il team composto da Alessandro Lidano Leonelli, Simone Nucci, Michele Maregrande e Davide Salatino, che ha sviluppato un modello fortemente orientato alle esigenze del cliente, basato sull’integrazione di più sistemi e mezzi per la consegna per massimizzare la flessibilità e l’efficienza del processo. Il progetto prevede un dialogo costante tra il cliente e il corriere incaricato della consegna, per garantire la massima probabilità di successo della consegna e include inoltre un elaborato sistema di offerta geolocalizzata in tempo reale dei prodotti non consegnati. I quattro studenti sono stati premiati con un viaggio premio a Seattle, che include la visita ad alcuni dei più innovativi centri di distribuzione di Amazon. I componenti del team classificatosi al secondo posto si sono aggiudicati ciascuno un Kindle e-reader, mentre il team terzo classificato è stato premiato con un Fire tablet per ciascun componente.

Prima della premiazione gli studenti presenti hanno preso parte a un momento di confronto Filippo Agostino, CEO & Co Founder della start-up 2hire, start-up che ha lanciato un dispositivo hardware per l’auto a guida autonoma che permette di gestire il proprio veicolo da remoto e in tempo reale, e con Gabriele Sigismondi, Director IT Amazon Logistics.

“Siamo molto soddisfatti di questa iniziativa” ha dichiarato il prof. Nathan Levialdi Ghiron, Direttore del Dipartimento di Ingegneria dell'Impresa dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, “già da anni, molti nostri laureati avviano e proseguono la loro carriera lavorativa in Amazon e questo progetto conferma la più che positiva sinergia tra l’azienda ed il nostro Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale”.

“Gli Amazon Innovation Award, che abbiamo lanciato l’anno passato ed esteso quest’anno a diversi atenei in tre diverse città italiane, si confermano un’iniziativa estremamente positiva, come testimonia la notevole partecipazione da parte degli studenti e la qualità degli elaborati prodotti. Grazie alla partnership con l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata abbiamo coinvolto giovani e promettenti studenti che, guidati dai docenti del Dipartimento di Ingegneria dell’Impresa, hanno messo in comune le loro competenze e la loro creatività in un settore sempre più rilevante come quello della logistica” ha dichiarato Gabriele Sigismondi, Director IT Amazon Logistics.

Al viaggio a Seattle, cui parteciperanno i primi classificati dell’Ateneo romano, si uniranno anche i vincitori delle iniziative svolte in partnership con il Politecnico di Milano e con l’Università degli Studi e il Politecnico di Torino. Gli studenti presenteranno i loro progetti direttamente al management del Gruppo presso la sede principale di Amazon a Seattle, che eleggerà così i “campioni nazionali” degli Amazon Innovation Award 2017.

Amazon Press Office

press@amazon.it

+39 02 36792144

 

Lifonti & Company

Michele Salandini            +39 02 77888727            michele.salandini@lifonti.it

Laura Bellisario                 +39 02 77888729            laura.bellisario@lifonti.it