Comunicati Stampa

Azienda

Amazon apre un nuovo centro di sviluppo per l’intelligenza artificiale e il Machine Learning a Torino

Amazon apre un nuovo centro di sviluppo per l’intelligenza artificiale e il Machine Learning a Torino

Amazon assumerà ricercatori per sviluppare le capacità di apprendimento automatico per Alexa, l’assistente vocale via cloud di Amazon che supporta milioni di dispositivi abilitati all'utilizzo di Alexa, tra cui Amazon Echo. L’apertura è prevista per la fine del 2016 e sarà il 15° centro di sviluppo di Amazon in Europa. Dal suo ingresso in Italia nel 2010, Amazon ha investito oltre 450 milioni di euro nel Paese.

22/07/2016 | Lussemburgo

Lussemburgo, 22 luglio 2016 - Amazon ha annunciato oggi che aprirà un nuovo Centro di Sviluppo a Torino per mettere a punto le capacità di intelligenza artificiale e apprendimento automatico di Alexa, l’assistente vocale basata su cloud di Amazon, che supporta Amazon Echo, Echo Dot, Amazon Fire TV e Amazon Tap.

Il nuovo centro, che aprirà entro la fine del 2016, sarà dedicato al progresso del riconoscimento vocale e della comprensione del linguaggio naturale. Torino è stata scelta per la quantità di talenti a cui poter attingere e per la presenza delle università in città.

“Siamo felici di lanciare un centro di Machine Learning a Torino, città ricca di talenti nel campo delle tecnologie di apprendimento automatico, di diretto interesse per Alexa”, dichiara Rohit Prasad, Vicepresidente e Chief Scientist per Alexa. “Il nostro centro di Torino avrà un ruolo fondamentale nello sviluppo delle capacità di comprensione del linguaggio da parte di Alexa”.

Il Machine Learning è una branca dell’informatica e si basa su algoritmi che consentono ai sistemi di effettuare analisi predittive a partire da ampie raccolte di dati, senza che questi sistemi vengano appositamente programmati. Alexa usa l’apprendimento automatico in campi come il rilevamento delle parole di attivazione, il riconoscimento vocale basato sul cloud e la comprensione del linguaggio naturale.

Amazon può contare su ricercatori di Machine Learning in tutto il mondo, tra cui Seattle, Boston e Palo Alto (Stati Uniti), Aquisgrana, Berlino, Edimburgo e Cambridge (Europa) e Bangalore (India).

Le assunzioni per il Centro di Sviluppo di Torino inizieranno a breve e i candidati interessati potranno visitare il sito Amazon jobs per avere maggiori informazioni (www.amazon.jobs/it). Per iniziare, saranno 10 le posizioni aperte per i ricercatori dedicati al riconoscimento vocale e alla comprensione del linguaggio naturale.

 “Continuiamo a investire in modo rilevante in Italia e stiamo creando centinaia di posti di lavoro” spiega Francois Nuyts, Country Manager di Amazon Italia e Spagna. “Innovare per conto dei nostri clienti è alla base di tutto ciò che facciamo qui ad Amazon in Italia. Siamo felici che Torino sia stata scelta come sede principale per alcune delle attività tecnologiche più interessanti tra quelle su cui stiamo lavorando in diverse parti del mondo”.

Oggi Amazon ha annunciato, inoltre, l'apertura di un nuovo Centro di Distribuzione a Roma, investendo 150 milioni di Euro in un edificio di 60.000 m2 che aprirà nell’autunno del 2017 e che ci si aspetta possa sviluppare 1.200 posti di lavoro.

Il 2015 è stato un anno record per la creazione di posti di lavoro per Amazon in Europa, con oltre 10.000 nuovi contratti a tempo indeterminato, che hanno portato il totale della forza lavoro dell’azienda a oltre 40.000 dipendenti nel Vecchio Continente. Dal 2010, Amazon ha investito in Europa oltre 15 miliardi di euro.

Dalla sua apertura in Italia nel 2010 Amazon ha investito oltre 450 milioni di euro e creato 1700 posti di lavoro. Gli impieghi attualmente sono stati creati nel Centro di Distribuzione di Castel San Giovanni, nel Centro di Distribuzione di Milano per i clienti di Prime Now, negli uffici corporate nel capoluogo lombardo, aperti nel 2012, e nel Customer Service di Cagliari.

 

ENGLISH VERSION BELOW:

Amazon to open a New Artificial Intelligence and Machine Learning Development Center in Turin

Amazon will hire scientists to develop Machine Learning capabilities for Alexa, Amazon’s cloud-based voice service that powers millions of Alexa-enabled devices including Amazon Echo

Due to open by the end of 2016, it will be Amazon’s 15th Development Center in Europe

Amazon has invested more than EUR450 million in Italy since opening in 2010

 

Luxembourg, July 22, 2016 – Amazon today announced that it will open a new Development Center in Turin focused on developing Artificial Intelligence and Machine Learning capabilities for Alexa, Amazon’s cloud-based voice service behind Amazon Echo, Echo Dot, Amazon Fire TV and Amazon Tap.

Opening before the end of 2016, the new center will be dedicated to advancements in speech recognition and natural language understanding. Turin was chosen because of the pool of talent available from which to draw and the proximity to the renowned Universities in Turin.

“We are excited to launch a Machine Learning center in Turin because it has a wealth of talent in Machine Learning technologies directly relevant to Alexa,” said Rohit Prasad, Vice President and Chief Scientist, Alexa. “Our Turin center will play a critical role in advancing Alexa’s spoken language understanding capabilities.”

Machine Learning is a sub-discipline of computer science. Machine Learning based algorithms allow systems to make predictions from large collections of data without being explicitly programmed.  Alexa uses Machine Learning in areas including wake word detection, cloud-based speech recognition, and natural language understanding.

Amazon has Machine Learning scientists all around the world – including in Seattle, Boston and Palo Alto (North-America), Aachen, Berlin, Edinburgh and Cambridge (Europe) and Bangalore (India).

Recruiting for the Turin Development Center will commence shortly and interested candidates will be able to visit the Amazon jobs website for further information (http://www.amazon.jobs/it). Initially, 10 positions will be opened for speech recognition and natural language understanding scientists.

“We are continuing to invest heavily in Italy and are creating hundreds of jobs,” said Francois Nuyts, Country Manager, Amazon Italy. “Innovating on behalf of our customers is inherent in all we do here at Amazon in Italy and we are delighted that Turin has been chosen as the location to lead on some of the most interesting technological work that we undertake anywhere in the world.”

Today, Amazon announced the opening of a new fulfilment center in the Rome region, investing EUR150 million in the 60,000 sq. m. building that with open in the fall of 2017. This Amazon fulfilment center we expect will create 1,200 jobs.

2015 was a record year for job creation by Amazon in Europe with over 10.000 new permanent jobs created, bringing the company’s total European workforce to over 40.000. Amazon has invested over €15 billion in Europe since 2010. 

In Italy, Amazon has invested more than €450 million and created 1.700 jobs in Italy since its opening in 2010. The jobs are currently located at the Castel San Giovanni Fulfillment Center, the Urban Fulfillment Center in Milan serving Prime Now customers, its corporate offices in Milan in 2012 and its Italian Customer service center in Cagliari.

Amazon.com

Amazon è guidata da quattro principi: ossessione per il cliente piuttosto che attenzione verso la concorrenza, passione per l’innovazione, impegno per un’eccellenza operativa e visione a lungo termine. Le recensioni dei clienti, lo shopping 1-Click, le raccomandazioni personalizzate, Prime, Logistica di Amazon, AWS, Kindle Direct Publishing, Kindle, i tablet Fire, Fire TV, Amazon Echo e Alexa sono alcuni dei prodotti e dei servizi introdotti da Amazon.

 

 

 

Amazon Press Office

press@amazon.it

+39 02 36792144

 

Mirandola Comunicazione

Tel +39 0524.574708 | amazon@mirandola.net

Marco Ferrario | marco.ferrario@mirandola.net +39 3207910162

Gianluca Di Tommaso | gianluca.ditommaso@mirandola.net +39 3663714891